copertina del libro: bambina suona il violino(fonte: La Stampa)

Arriva nelle librerie un piccolo testo, L’esercizio della democrazia (ed. Codice), straordinaria sintesi dei significati e delle potenzialità della Costituzione italiana, di come vada difesa e di come si possa rinnovarla. Gli autori sono il presidente Giorgio Napolitano e Gustavo Zagrebelsky, costituzionalista e ex presidente della Corte costituzionale. Si tratta del discorso con cui Napolitano introdusse nel 2009 la prima edizione di Biennale Democrazia, la manifestazione ideata per mantenere vivo l’insegnamento di Norberto Bobbio, e della lectio magistralis che nella stessa occasione tenne Zagrebelsky.

L’intervento di Napolitano ricostruisce la storia della Costituzione repubblicana come risultato della lotta antifascista e tappa della riedificazione democratica del paese, ammonendo quanti la sottovalutano o l’attaccano.

Il link non è più attivo: La Stampa

Uso della lingua

vada difesa: in questa accezione il verbo andare significa “dover essere”, quindi la frase significa che la Costituzione deve essere difesa.

lectio magistralis: è un’espressione latina che significa “lezione da maestro”. Di solito indica la lezione con cui si inaugura l’anno accademico.

A lezione di democrazia

Leave a Reply

Your email address will not be published.