Donne musulmane protestano contro il terrorismo.

(fonte: Laura Mari, Repubblica)

ROMA – “Nessuna guerra è santa. Non dobbiamo avere paura. Restiamo uniti per sconfiggere assieme il cancro del terrorismo”. Da Milano a Roma passando per Genova, tante voci e tanti slogan per esprimere il medesimo concetto: “L’Islam non è violenza, #notinmyname”. Dopo gli attacchi terroristici a Parigi e in Mali, le comunità islamiche italiane si sono riunite nella capitale e a Milano per rispondere alle violenze e alle stragi dopo i cortei di Palermo,Parma, Reggio Emilia e Lucca.

Per leggere l’intero articolo di Laura Mari, clicca qui: Repubblica

‘Not in my name’, musulmani in piazza gridano forte: “Sconfiggiamo il cancro del terrorismo”

Leave a Reply

Your email address will not be published.