Donna in bicicletta

(fonte: Manuel Massimo, Repubblica)

Incredibile! Anche l’Italia ha raggiunto gli altri paesi europei dove il numero di bici vendute ha superato quello delle auto. Leggiamo sul il Piccolo che “le biciclette sono ormai utilizzate da 14 milioni di italiani e per ben 5 milioni rappresentano un mezzo di trasporto sostitutivo dell’automobile, utilizzato almeno 3 o 4 volte a settimana.

Così ora i ciclisti chiedono di fare le leggi. Una pedalata dopo l’altra, la ciclabilità urbana è riuscita a conquistare l’attenzione dell’opinione pubblica attraverso movimenti e campagne di sensibilizzazione sull’utilizzo quotidiano della bicicletta come mezzo di trasporto in città, diventando anche un tema all’ordine del giorno nell’agenda politica italiana. Negli ultimi anni il trend-a-pedali positivo è sotto gli occhi di tutti: sulle nostre strade le persone che si spostano in sella crescono di giorno in giorno, in Italia le bici vendute hanno superato il numero delle auto immatricolate sia nel 2011 che nel 2012 e l’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) ha depositato presso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti un pacchetto di proposte di riforma del Codice della Strada per rendere le città sempre più a misura di bicicletta.“Bici senza frontiere”.. Una due giorni di giochi in strada e iniziative di promozione della bicicletta che si concluderà con un’assemblea nazionale, in cui le istanze provenienti dalle diverse realtà cicloattive nel Paese daranno vita a un nuovo progetto unitario: C’Mon, ciclisti per la mobilità nuova. Per leggere l’articolo di Manuel Massimo, clicca qui: Repubblica.

Uso della lingua

ordine del giorno: (abbreviato con O.d.G.)  sono le questioni in “agenda” per una incontro, cioè  gli argomenti da discutere e la sequenza in cui  verranno affrontati nel corso dell’ incontro.
in sella: una metafora per indicare la bicicletta. La sella o sellino è il sedile della bicicletta.
immatricolate: registrate con un numero di targa.
a misura di: un’espressione idiomatica che significa “adeguata ai bisogni” di che va in bicicletta.

Note di cultura

bici senza frontiere: il tirolo dell’evento è ispirato ad un famoso gioco televisivo presentato in eurovisione in molti paesi d’Europa negli anni ’70, che si chiamava “Giochi senza frontiere”.
Vedi anche: http://it.wikipedia.org/wiki/Giochi_senza_frontiere




Le biciclette conquistano le strade d’Italia

Leave a Reply

Your email address will not be published.