Ciclisti bloccati da gregge di pecore

(fonte: Cecilia Gentile, Repubblica)

Dall’Appia Antica al Colosseo da Villa Ada alla Caffarella, Carlo Corobati racconta una città da esplorare attraversando le aree verdi in un tour tra natura e cultura
Urban trek: dieci passeggiate, a piedi o in bicicletta, esplorando la capitale attraverso le sue aree verdi. Perché Roma non è solo il groviglio di strade ingolfate di traffico e smog, ma anche quieti scenari di campagna, sentieri sterrati o scorci panoramici inaspettati. Basta saperli cercare e proporre. E questo è l’intento di Carlo Coronati, escursionista e maestro elementare, che, per le edizioni Il Lupo, ha scritto Roma una vera bellezza.

Dunque, i trek : dalla Roma garibaldina, che porta dritti dritti alla statua equestre dell‘eroe dei due mondi in piazzale del Gianicolo e al colpo di cannone di mezzogiorno, alla passerella verde di Roma nord, con Villa Torlonia e la sua Casina delle civette, Villa Ada e Monte Antenne. Qui si respira odore di Medioriente, con la moschea progettata da Paolo Portoghesi, che per le grandi festività islamiche attira fino a 40mila fedeli. E non potevano mancare il Tevere e i suoi argini, restituiti ai romani con la bonifica delle banchine, trasformate in percorsi ciclopedonali. Questa è la Roma dell’acqua e dei suoi ponti, diciotto, dal Sublicio a ponte Milvio.

“Così  –  scrive Coronati nella prefazione  –  si rivelano e si manifestano “corridoi di umanità” che non ti aspetti nella frenesia urbana. In ogni luogo incontri gente serena, non stressata, cani ed amanti degli animali, coppiette, anziani silenziosi, gente che legge, studenti con un libro in mano, bambini che giocano. Sembra un mondo al rallentatore”. I tempi per un altro approccio con la città sono maturi: lo dimostra la grande partecipazione alla Giornata nazionale del camminare, promossa dalla Federtrek lo scorso 13 ottobre. Per leggere l’articolo di Cecilia Gentile, clicca qui: Repubblica.

Spazio alla grammatica

Preposizioni e preposizioni ariticolate Questo articolo offre una miniera di esempi dell’uso delle prepozioni. Gli studenti possono essere invitati a trovarle o a completare frasi da dove sono state eliminate le preposizioni.
Uso dell’aggettivo: L’articolo fa anche un grande utiizzo di aggettivi. Ne diamo solo alcuni esempi. L’insegnante può invitare gli studenti a identificarli e  a mettere in evidenza la posizione dell’aggettivo nella frase.

 

Passeggiando in bicicletta Percorsi per scoprire l’altra Roma

Leave a Reply

Your email address will not be published.