copertina di libro con ritratti
(fonte: Piero Fornara, Sole 24 ore)
Nel 2011 si celebrerà il 150° anniversario dello stato italiano. Nicola D’Amico, un esperto di politica scolastica, descrive questo periodo  attraverso una dettagliata storia della scuola italiana.  Il libro parte dall’antichita’ greco-romana e dalla ratio-studiorum dei gesuiti e arriva fino agli attuali ministri dell’educazione  Berlinguer, Moratti, Fioroni e Gelmini.
Sulla copertina del libro spiccano  i personaggi che hanno creato e profondamente influenzato la scuola italiana, il conte Casati e don Bosco, Maria Montessori e Giovanni Gentile, Antonio Gramsci e don Lorenzo Milani, per finire con l’immagine significativa di due studenti di oggi (uno dei due figlio di immigrati di colore).   Dall’Unità d’Italia nel 1861, alla contestazione studentesca del ’68 fino ai nostri giorni, D’Amico ci racconta la storia d’Italia attraverso la storia della sua scuola, storia di cambiamenti culturali e politici, di riforme, di ministri e di funzionari ma anche una storia fatta di “storie” di semplici persone, di studenti e professori.
Per leggere l’articolo di Piero Fornara, clicca qui: Sole 24 ore
Storia e storie della scuola italiana

Leave a Reply

Your email address will not be published.